TAC

TAC – UNA NUOVA OPPORTUNUTA’ IN MEDICINA VETERINARIA

È ormai una consuetudine in medicina umana la prescrizione di indagini di “diagnostica avanzata” come la TAC. Le possibilità diagnostiche di queste procedure sono straordinarie: la differenza tra un esame diagnostico di base (una radiografia o una ecografia) ed un esame come la TAC è la stessa che c’è tra osservare una stella con un cannocchiale oppure da un osservatorio astronomico.

Per i nostri amici animali, l’elevatissimo costo di acquisto e di esercizio di una TAC e la necessità di studi approfonditi per interpretare al meglio le immagini fanno sì che solo pochissimi centri in Italia ne siano dotati. Le normali cliniche veterinarie, per non parlare degli studi, sono sprovviste sia di TAC che di medici in grado di usarla. Per il proprietario tutto questo comporta notevoli problemi: assenza di diagnosi adeguate oppure necessità di fare lunghi viaggi con il proprio animale sofferente, con costi elevati e tempi di attesa lunghissimi. Per l’animale poi, questo vuol dire ritardi nella diagnosi e sofferenze protratte nel tempo.

Poter disporre di uno strumento come la TAC in clinica è una opportunità incredibile per i veterinari: significa la possibilità, in molti frangenti, di arrivare alla diagnosi e alla cura in modo preciso e in tempi molto brevi. In molte patologie questo fa la differenza tra il recupero totale del paziente (come ad esempio nelle patologie traumatiche e in quelle della colonna vertebrale) o il procrastinare inutilmente situazioni insostenibili dal punto di vista del benessere animale e della tutela della dignità degli esseri viventi.

A luglio di quest’ anno noi di CVP abbiamo acquistato una TAC Volumetrica Veterinaria, un prodotto all’avanguardia creato apposta per la medicina dei piccoli animali, che è in grado di eseguire scansioni complete in meno di 30 secondi ricostruendo in 3D immagini a colori degli organi con una precisione e definizione straordinarie. Le diagnosi che questa apparecchiatura ci da l’opportunità di fare sono molteplici ed accurate, e se i nostri esperti di diagnostica hanno qualche dubbio, anche minimo, lo risolvono con la telemedicina, chiedendo la refertazione a colleghi la cui specializzazione è rivolta esclusivamente a questa branca. 

Il costo di una TAC è sostanzialmente allineato alle altre indagini (radiografie ed ecografie) che normalmente vengono proposte da chi la TAC non è in grado di farla. Inoltre, questo servizio lo mettiamo anche a disposizione di tutti i colleghi che ce ne fanno richiesta, e che stiamo provvedendo ad informare, essendo la nostra una delle pochissime TAC in Piemonte e l’unica TAC Veterinaria ad Ovest di Torino e del Nord del Cuneese. 

Questo al fine di migliorare le possibilità di cura di tutti i nostri amici pelosi o pennuti.

Dott. FULVIO CHIABRANDO